Roman ottavo risale la classifica generale, weekend positivo per Gino e Kazuki.

Roman ottavo risale la classifica generale, weekend positivo per Gino e Kazuki.

Gara rocambolesca a Donington Park, e Roman Ramos centra un ottavo posto in gara 2 che lo proietta ad 1 solo punto dalla top 10 in classifica mondiale.
Venerdì Roman sfiora per pochi millesimi di secondo l’accesso diretto in superpole 2, ci riprova in superpole 1 ma commette un errore ed è costretto a partire dalla 19 casella in griglia. Non si preoccupa di questo, consapevole di avere un buon passo gara e conquista un ottimo 11 posto in gara 1 ed un esaltante 8 posto in gara 2, dopo una rimonta di ben 11 posizioni ….un vero spettacolo!
Mette buon umore il week end Supersport, un ritrovato Gino Rea si qualifica al 3° poto il venerdì e nella superpole 2 fa sua la terza fila.
Parte bene ed è gia sesto al primo passaggio ma una gomma posteriore sbagliata non gli permette di esprimersi ed è costretto a cedere ed accontentarsi.
Non è da meno Watanabe, il nostro giapponese venerdì ha preso feeling con la pista inglese, migliora costantemente il suo tempo ed in qualifica perde l’opportunità per un pilota più lento che non gli ha permesso di concludere il suo giro veloce.
Tutto sembra perduto, partendo 26 esimo non è semplice, ma Kazuki attacca ed in soli 13 giri supera ben 11 avversari, quasi 1 al giro, terminando in zona punti.
Il team ha il morale alto ed ambizioni sempre più importanti, prossima tappa Misano Adriatico.

Roman Ramos 40 (WSBK race 1; 11th): Sapevo che dovevo partire bene se volevo cercare di fare una buona gara, ci sono riuscito, ma nel settore 2 mi mancava un po’ di trazione e non ero veloce come volevo, sul finale ho regolato Savadori. Abbiamo ottenuto un buon risultato ma se riusciamo a migliorare qualcosina per gara due possiamo lottare molto più avanti.

Roman Ramos 40 (WSBK race 2; 8th):
è stata una bella gara per noi, partire 19° e arrivare 8° vuol dire che abbiamo fatto un bel lavoro! Le condizioni della pista non erano molto buone ma ho cercato di guidare pulito senza mettere in crisi le gomme, questo ha pagato ed il mio passo gara è stato migliore rispetto gara 1. Sono contento, torniamo a casa con un atro risultato importante e per questo devo ringraziare tuta la mia squadra.

Gino Rea 4 (WSS race; 12th):
Finalmente ho trovato la conitnuità nel week end che mi mancava dall’Australia, abbiamo lavorato bene e mi sentivo veloce, anche se ancora non riesco a sfruttare al meglio la mia moto ora siamo tornati competitivi.
In gara ho fatto una buona partenza ma ho capito fin da subito che c’era qualcosa che non andava. Sono dispiaciuto perché non siamo riusciti a cogliere l ‘occasione, e non per colpa nostra, ma queste sono cose che succedono….

Kazuki Watanabe (WSS race : 15th):
Sapevo che partendo molto indietro dovevo essere veloce nei primi giri se non volevo perdere il treno, ma il gruppo di piloti con cui ero ha fatto un po’ di confusione e ci siamo toccati diverse volte. Dopo questa prima fase di gara molto combattuta ho iniziato la mia rimonta, la moto era migliorata dopo il warmp up e sono riuscito a girare su buoni tempi.
Sono contento della mia gara, senza sbagliare la qualifica avrei potuto finire in top 10. Stiamo lavorando bene, e voglio ringraziare kawasaki ed il mio team.

Denis Sacchetti (Team Manager):
Abbiamo vissuto un week end importante qui in Inghilterra, sicuramente non felice per la recente scomparsa di Nicky, ma molto positivo a livello sportivo per il nostro team.
In SBK arriva un’ulteriore conferma della competitività di Roman e della nostra moto, stiamo lottando nel gruppetto importante e ci basterebbe molto poco per fare un grande salto di qualità, ma sappiamo che più ti avvicini alla vetta e più diventa difficile.
Mi rende felice rivedere Gino e Kazuki competitivi, da qui abbiamo invertito la rotta ed anche se il risultato finale non ci ha premiato, siamo consapevoli che eravamo forti, quindi sarà importante tenere questa motivazione alta per prenderci le soddisfazioni che tutto il team merita da qui a fine stagione!

imma

Roman è 12°in California

La California ed in particolare il circuito di Laguna seca non lasciano scampo alle forti emozioni, qui il pubblico è…

LEGGI